• Fabbriche di Toscana - Impruneta
 L'Ecomuseo di Impruneta
..
 
   L'Ecomuseo di Impruneta
Terre d'Impruneta
Impruneta e Jean Michel Folon
L'Ecomuseo di Impruneta   
Impruneta e Jean Michel Folon
Si può dire che, senza saperlo, Jean Michel Folon ha sempre disegnato il Chianti e il Chianti, senza saperlo, ha sempre avuto in Folon l’artista che gli faceva il ritratto.

L’amore di Folon per le colline di Firenze ha fatto sì che il celebre artista belga, ormai scomparso, abbia lasciato un’ultima testimonianza della sua arte nel territorio di Impruneta.

Nel 2005 infatti Folon ha disegnato il “logo” delle colline di Impruneta, Bagno a Ripoli e Greve in Chianti per il nuovo sistema di segnaletica turistico – commerciale del territorio. È quindi un disegno di Folon che accoglie i turisti e li guida nella scoperta delle colline dei tre comuni.

Il segno sobrio di Jean Michel Folon (autore anche della statua posizionata davanti al Teatro Saschall di Firenze) ben si adatta raffigurare il territorio simbolo dell’umanesimo, misurato ed equilibrato. Il suo delicato cromatismo richiama quello naturale delle colline fiorentine.

A rinsaldare il forte legame tra l’artista e i comuni dell’area fiorentina, da maggio a settembre del 2005 si è tenuta l’importante mostra Folon/Firenze (www.folonfirenze.it) che permesso di ammirare circa 250 opere dell’artista. A Firenze, presso il Forte Belvedere e la Sala d’Arme di Palazzo Vecchio sono state esposte sculture e dipinti, mentre ceramiche e terrecotte sono state esposte a Impruneta, Bagno a Ripoli e Greve in Chianti.